Pancia gonfia: rimedi naturali

Eliminare la pancia gonfia o il gonfiore addominale è possibile seguendo poche semplici regole: seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, fare un po’ di movimento e esercizio fisico e fornire al nostro organismo un corretto apporto giornaliero di liquidi e fibre.

Cause

Soffrire di gonfiore addominale è senza dubbio un problema molto fastidioso che riguarda un numero sempre più crescente di persone. Spesso le cause della pancia gonfia sono da ricercare in un alimentazione sbagliata. La vita frenetica che ci costringe a consumare pasti veloci spesso fuori casa in una frettolosa pausa pranzo, la vita sedentaria che conduciamo, la mancanza di tempo da dedicare ad una sana passeggiata o a un po’ di esercizio fisico possono solo contribuire ad aumentare il problema.

Intolleranze alimentari

La prima cosa da fare in presenza di pancia gonfia è accertarsi che il disturbo non provenga da intolleranze alimentari verso alcuni prodotti. Anche se nella maggior parte dei casi non è questa la causa è sempre bene accertarsene mediante un semplice test. Se risulterà positivo a determinati alimenti basterà procedere eliminando i “cibi colpevoli” dalla propria dieta.

Alimentazione errata

Nella maggior parte dei casi il disturbo è dovuto ad una alimentazione scorretta. La necessità di consumare i propri pasti fuori casa durante la pausa pranzo molto spesso conduce al classico panino o tramezzino di mezzogiorno mangiato velocemente in piedi all’interno di un bar. Questa soluzione viene ripetuta per cinque/sei giorni nell’arco della settimana e l’organismo accusa la mancanza di fibre e sostanze che facilitano la digestione.

Rimedi naturali

Se proprio non potete fare a meno di consumare i vostri pasti fuori casa potreste sostituire il tramezzino con una bella insalata mista, magari arricchita con pollo, formaggio o uova. Ideale poi sarebbe completare il pranzo con uno yogurt ricco di fermenti lattici e una mela ricca di fibre e autentico toccasana per la salute.

Alimenti sgonfianti

Oltre alle verdure e alla frutta, ricche di fibre, e allo yogurt con i suoi preziosi fermenti lattici, sono molti gli alimenti che possono aiutare a ridurre o eliminare il problema.

  • Il peperoncino oltre a favorire la digestione la capsaicina presente in questo alimento permette all’organismo di eliminare gas e tossine spesso causa della pancia gonfia;
  • il finocchio è senza dubbio uno dei rimedi più efficaci per favorire la digestione. Fornisce un valido aiuto soprattutto se utilizzato sotto forma di decotto o tisana a base di semi di finocchio, da portare con se e bere nell’arco della giornata;
  • la tisana all’anice molto utile ed efficace per risolvere i problemi di gonfiore dovuti ad una cattiva digestione;
  • lo zenzero, una spezia che contribuisce ad arricchire il gusto dei piatti e riduce il senso di gonfiore alla pancia. Può essere utilizzato come condimento o come tisana;
  • il carbone vegetale attivo consigliato nei casi di gonfiore addominale persistente, da assumere in pastiglie o in barrette con molta acqua.

Masticare lentamente

Può sembrare un consiglio inutile, ma molto spesso nel consumare velocemente il pranzo, ci scordiamo che la prima fase della digestione avviene proprio in bocca. Durante la masticazione infatti i cibi vengono a contatto con gli enzimi presenti nella saliva. Masticare lentamente e a lungo faciliterà la digestione degli alimenti quando questi arriveranno nello stomaco.

Assumere abbastanza liquidi

Un giusto apporto di liquidi contribuisce a eliminare dall’organismo tutti i gas e le tossine in eccesso, riducendo così notevolmente il senso di gonfiore addominale. Per questo motivo è fondamentale bere almeno due litri di acqua al giorno ed evitare così la ritenzione idrica che non permette di espellere tutte le sostanze che sono la causa del problema.

Passeggiare all’aria aperta

Senza dubbio è molto importante aiutare l’organismo a lavorare al meglio. Possiamo farlo semplicemente con un po’ di movimento. Una passeggiata giornaliera, anche breve, contribuirà a facilitare la digestione e il transito intestinale. La vita sedentaria a cui spesso costringe il lavoro può essere migliorata con una sana passeggiata all’aria aperta. Trovare il tempo per questa “cura” senza farsi influenzare dalla stanchezza o dal cattivo tempo significa prendersi cura di se stessi.

Conclusione

Come abbiamo visto possono essere molte le cause del gonfiore addominale, tutte legate a problemi di cattiva digestione. Molto importante quindi, prima di ricorrere alla medicina tradizionale, cercare di risolvere il problema in maniera naturale.